Décor

Per ricominciare. Un omaggio di Romantico color ossidiana, pietra, agata, ambra, diaspro, perla

Mio nonno era rappresentante di filati nel momento storico in cui l’Italia stava rinascendo, con la fatica, l’intraprendenza e la speranza nello sguardo e nelle mani delle persone. Da lui ho imparato a scorrere tra le dita i tessuti per cercare di comprenderli, lasciando che la trama della lavorazione diventasse ogni volta un rituale un po’ magico.

È stato il pensiero di quegli anni Cinquanta in cui il nonno affrontava migliaia di chilometri su e giù per l’Italia per scoprire nuovi filati (come allora erano, ad esempio, il cachemire o la lycra) a farmi pensare alla fatica di ogni ripresa e all’importanza di condividere novità diffondendo la voglia di rinascere, riprendere, e di rinnovarsi.

Il mio modo di scegliere e presentare le porcellane antiche e in generale gli oggetti per la tavola passa sempre dall’idea di filo conduttore, di sintonia cromatica, di affinità iconografica, di memoria sensoriale e molte volte sono proprio i tessuti a creare quella scenografia essenziale nel trasmettere l’emozione.

In questi giorni in cui ci stiamo preparando a ripartire e forse, senza troppo accorgercene, siamo diventati tutti un po’ più consapevoli del privilegio immenso di sedere tutti intorno alla stessa tavola, condividendo quello spazio della casa che è il suo cuore: la cucina.

Così ho cercato un oggetto che ben rappresentasse da un lato, con la sua fattura, il sentimento del bello e dall’altro lato, con la sua funzione, un uso importante per l’igiene che strizzasse l’occhio anche a una destinazione décor. Il tutto, senza dimenticare l’artigianalità, l’ecosostenibilità e l’impronta etica.

Cercavo qualcosa, insomma, che fosse un piccolo regalo da dedicarvi in modo da farvi arrivare lo spirito di Romantico in una bella forma, perché la casa è un luogo da vestire prima ancora che da arredare.

Per tutto il mese di maggio, per ogni ordine sul sito di almeno 60€, riceverete in omaggio un bellissimo asciugamano firmato Amo la Casa, azienda famigliare che dal 1978 offre una accurata selezione delle materie prime, morbide e piacevolissime a contatto con la pelle e, nello stesso momento, resistenti ai lavaggi e all’uso quotidiano, l’attenzione ai dettagli, la scelta stilistica di interpretare in chiave contemporanea disegni e motivi della tradizione tessile, creano prodotti dall’eleganza e dal fascino eterni.

I nomi che identificano i colori sono un augurio, perché le pietre dure riescono sempre a evocare significato di importanza, bellezza, benessere e solidità. Ciò, insomma, di cui proprio adesso abbiamo più bisogno: Ossidiana, Pietra, Agata, Ambra, Diaspro, Perla sono asciugamani in puro lino 100% tinto in capo che ben si prestano a essere utilizzati anche come tovagliette da colazione o aperitivo (misure 50 cm x 80 cm, versione con o senza ruches).

Gli asciugamani sono certificati GOTS, Global Organic Textile Standard.

GOTS è la certificazione internazionale delle fibre biologiche per uso tessile, che garantisce l’eliminazione dei rischi ambientali, l’efficiente uso delle risorse, un basso impatto ambientale, l’attenzione alle condizioni di lavoro e il rispetto della giustizia sociale in ambito lavorativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: