Décor,  Raccolgo storie

Ogni oggetto racconta una storia

Mi chiamo Cecilia e sono cresciuta a pane, libri e creatività.

A vent’anni ho deciso che sarei diventata psicologa.

Qualche anno dopo che avrei fondato una casa editrice.

A trenta, ritrovandomi ad arredare la mia prima casa e osservando la Mole dal balconcino, ho capito che le storie si nascondono negli oggetti oltre che nelle parole.

67505_4895013335343_602906143_n

Ne ho parlato con mia mamma, nel campo dell’estetica dell’arte da una vita.

Con lei ho iniziato a girare per mercatini dell’antiquariato, robivecchi e svuotacantine, ho imparato a osservare in maniera nuova le case degli amici e senza alcun programma mi sono ritrovata a spostare, cambiare, recuperare, muovere.

Abbiamo recuperato lampadari di cristallo delle nonne, utilizzato come credenze guardaroba di ciliegio, specchi scrostati dal tempo a regola d’arte, seggioline, dato nuova vita a cassettiere e comò dimenticati, abbandonati e gettati.

La soddisfazione più grande è trasformare gli spazi con poco, con la minor spesa, ma con creatività e senso di rinnovamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: